Fac-simile contratto di comodato d'uso gratuito uso abitativo

il Signor _______________ nato a ______________ il _____________, residente a __________, in via ____________ , codice fiscale ______________________, di seguito indicato con la qualifica di "Comodante", nella qualità di proprietario del seguente bene: abitazione sita a ______________, in via ______________, estremi catastali: __________________;

e il Signor ___________________ nato a _______________ il _____________, residente a _________________, in via _________________, codice fiscale: ______________________, di seguito indicato con la qualifica di "Comodatario",

stipulano e convengono quanto segue:

1. OGGETTO E SCOPO

1.1.Il Comodante consegna in comodato d’uso gratuito al Comodatario, che accetta, l’abitazione di sua proprietà sita in_______________________ via _______________________ (Foglio__  categoria _____ Rendita ____) e nello stato di fatto in cui si trova, affinché se ne serva gratuitamente per l’uso e la durata qui di seguito concordati.

1.2.L’abitazione è in buono stato di conservazione, esente da vizi ed idonea alla funzione convenuta tra le parti. L’abitazione è, in particolare, provvista di riscaldamento autonomo e viene fornita parzialmente arredata.

1.3.Il Comodatario si servirà del bene sopra descritto con la dovuta diligenza, esclusivamente per uso di civile abitazione propria e si impregna a non destinare il bene a scopi differenti.

1.4.Il Comodatario si obbliga a conservare e custodire il bene comodato con la dovuta diligenza, e non potrà, senza il consenso del Comodante, concederne a terzi il godimento, neppure temporaneo, sia a titolo gratuito sia a titolo oneroso.

2. DURATA E RESTITUZIONE DEL BENE COMODATO

2.1.La durata del presente comodato sarà di dieci anno a partire dalla data del _________.

2.2.Alla scadenza concordata, il Comodatario si obbliga a restituire al Comodante il bene oggetto del presente contratto nello stesso stato in cui si trova all’atto della consegna.

3. DISCIPLINA DEL CONTRATTO

3.1.Il presente contratto è disciplinato, per tutto quanto non è previsto nel presente atto, dalle norme degli artt. 1803-1812 del Codice Civile, alle quali le parti si rimettono.

4. SPESE

4.1.Le spese del presente atto, e tutte quelle accessorie, sono a carico del Comodatario.

ELENCO DELL’ARREDAMENTO